Visura Catastale: cos'è e a cosa serve - L'Astrolabio Online Magazine

L'ASTROLABIO ONLINE
Magazine di Arte Cultura Territorio Ambiente Società
Vai ai contenuti

Visura Catastale: cos'è e a cosa serve

Rubriche > Consumatori & aziende > Mondo Immobiliare di Monica Battezzati
LA VISURA CATASTALE: cos’è e a cosa serve
di Monica Battezzati

Perché è importante saper leggere una visura catastale nel momento in cui decidiamo di mettere in vendita un immobile
La visura catastale è quel documento che viene rilasciato dall’Agenzia delle Entrate e che contiene tutti i dati dell’immobile, da cui possiamo estrapolare alcuni dati necessari per una compravendita immobiliare.
La visura è così suddivisa:            
- Foglio: il territorio comunale viene suddiviso in fogli, identificato con numeri arabi.
- Particella o mappale: queste due parole sono sinonime e identificano l’unità immobiliare urbana (appartamento, villa, negozio, box)
- Subalterno: è la suddivisione della particella
- Categoria Catastale: viene definita con una lettera e un numero. E’ un raggruppamento fatto dal catasto che ha suddiviso tutte le unità immobiliari in 6 gruppi: A, B, C, D, E, F
- Classe: il valore di pregio dell’immobile e nel catasto fabbricati varia da 1 sino a un numero non definito. La classe 1 è il valore più basso
- Consistenza: unità di misura del nostro immobile e cambia in base al gruppo di appartenenza
Nel gruppo A, gli immobili hanno una consistenza espressa in vani, nel gruppo B in mc e nel gruppo C in mq. Gli altri gruppi non hanno una consistenza catastale. Il vano catastale non corrisponde al numero di stanze dell’immobile.
- Rendita catastale è il valore che viene preso e utilizzato come base per il pagamento delle imposte di compravendita e per le imposte comunali e varia in base alla categoria del bene, all’estensione e all’ubicazione.
In fondo alla pagina viene inserito l’intestatario (o più intestatari) del bene, con il codice fiscale, luogo e data di nascita e la quota di appartenenza sul bene (quota di proprietà, diritto di abitazione, ecc.)
I dati catastali saranno da confrontare con quanto è stato riportato nell’ultimo atto di acquisto (atto di compravendita, successione, testamento) e bisognerà verificare che la persona indicata nella visura sia quella che ha la  facoltà per vendere o cedere il diritto
contatta il consulente:

Sostieni L'Astrolabio Online
Dona con PayPal
un piccolo contributo
per noi è un grande tesoro
ci aiuterai a fare informazione
L'Astrolabio di Swanbook
Redazione: Desenzano del Garda
Contattaci:
redazione@lastrolabio.swanbook.eu
Torna ai contenuti