L'Astrolabio Online Magazine

L'ASTROLABIO ONLINE
Magazine di Arte Cultura Territorio Ambiente Società
Vai ai contenuti
E IO SCRIVO ...
concorso riservato a romanzi inediti
Il Torrazzo di Cremona e il suo orologio astronomico (redazionale)
Cremona, città lombarda di grande storia e cultura, la città della grande arte della liuteria e dei grandi maestri Amati, Stradivari e Guarneri del Gesù. Ma anche la città del torrone tipico cremonese e della mostarda (quella di frutta). La città del detto "Turòon, Turàs e tettass" (torrone, Torrazzo e tettazze), che spesso viene anche modificato in "turòon, Turàs e Tugnass" in onore di Ugo Tognazzi, figlio di questa splendida città di provincia. Ma Cremona è anche la città che custodisce gioielli architettonici di grande bellezza: uno di questi è il Torrazzo, simbolo dell città e dello straordinario orologio astronomico collocato nella torre campanaria.

"3x3: tre domande e tre risposte": si parla ancora di Covid-19 con il Dott. Pagnoncelli
La quarta tappa delle rubrica "3x3" è ancora dedicata al Covid-19. Purtroppo la battaglia per riuscire a contenere i contagi e a prospettarci un ritorno ad un vivere che sembra lontanissimo nei ricordi è ancora lunga. Continua il dialogo tra domande e risposte tra il Dott. Pagnoncelli e la giornalista Francesca Ghezzani.



Sostieni L'Astrolabio
Dona con PayPal
un piccolo contributo
per noi è un grande tesoro
ci aiuterai a fare informazione
La scuola: un bene prezioso (di Franco Fabris)
Cosa resterà di questi anni scolastici trascorsi a distanza? Quali competenze e abilità avranno messo in campo gli studenti per incrementare le loro conoscenze? Allo stato attuale risulta difficile dare una risposta certa, visto che le conseguenze di questo periodo di didattica a distanza si faranno sentire negli anni a venire, soprattutto nella preparazione degli studenti che stanno affrontando gli ultimi anni della scuola secondaria di secondo grado. Un nuovo articolo del prof. Franco Fabris.

Ufficio Stampa
Virginia Murru ci parla di lei e dei suoi nuovi libri (di A. Armio)
La scrittrice protagonista di questa intervista è Virginia Murru.
Poetessa che ha ottenuto numerosi e importanti in prestigiosi concorsi letterari.
Parlare di Virginia Murru è un po’ come entrare nella storia dell’Associazione CircumnavigArte e quindi anche di Swanbook, la casa editrice da cui è nato L’Astrolabio Online.
Infatti Virginia Murru è stata vincitrice assoluta del Premio “Il Sirmionelugana” edizione del 2012, l’anno successivo ha fatto parte della giuria dello stesso concorso ed è stata determinante protagonista per la realizzazioni di due serate straordinaria che si sono tenute sul lago di Garda che hanno avuto come ospite Giovanna Mulas.

Francesca Ghezzani e "Le Assassine": intevista a Tiziana Elsa Prina
In questo nuovo articolo/intervista Francesca Ghezzani  di parla di un piccolo gruppo di appassionate e appassionati di crime che da anni lavora nel mondo editoriale, occupandosi di scelta dei libri, traduzioni, editing e comunicazione. Vogliamo dare espressione a questa passione per la letteratura gialla, proponendola nelle sue svariate sfaccettature – giallo a suspence, deduttivo, hard boiled, psicologico, noir –, negli stili più diversi – fantasiosi, essenziali, sofisticati, semplici, d’antan – e nei contesti geografici più vari – Marocco, Malesia, Canada, ma anche Germania, Francia… solo un piccolo esempio dei Paesi da cui vengono le nostre scrittrici. Queste sono le parole con cui “Le Assassine” e l’editrice Tiziana Elsa Prina si descrivono.

Intervista a Gabriella Vicari: la signora dei racconti
Il già nutrito gruppo di autori che pubblicano con SBE Edizioni sta per arricchirsi di una nuova autrice: Gabriella Vicari. La neo scrittrice si propone con la sua opera prima al suo pubblico (quello che la segue costantemente nelle sue performance teatrali e di recitazione) e a chi ancora non la conosce.
Dai primi giorni di dicembre sarà disponile il libro "L'isola di Nenè e altre storie", una raccolta di racconti dove la vera protagonista è la Sicilia. L'Astrolabio Online ha intervistato per voi l'autrice del libro.

E le stelle continuano a brillare: il cielo di novembre (di Monica Menzogni)
Come ogni mese puntuale, verrebbe di dire puntuale come le tasse, arriva l'appuntamento mensile con il cielo e con la nostra preziosa collaboratrice Monica Menzogni che ci racconta le magie del cielo di settembre.
Con lei scopriremo che, anche se le notti parrebbero più buie, non sono per niente buie ma ci riservano spettacolari sorprese.

L'Olio Extravergine D.O.P. di Sicilia (di Giuseppe Macauda)
Giuseppe Macauda, docente scolastico, poesia e scrittore, ma soprattutto grande esperto e conoscitore dei territori siciliani ci parla dell'olio d'olivo, o meglio, dell'olio d'oliva siciliano e delle sue DOP.  Un interessantissimo articolo che illustra caratteristiche e proprietà enogastronomiche e benefiche dell'oro verde di Sicilia.


Incontro con la pittrice Ornella De Rosa e le sue opere
Ornella De Rosa è un’artista bresciana affermata in tutta Europa. Nei suoi dipinti la protagonista assoluta è la donna rappresentata da Ornella con tecnica sopraffina e con una sensibilità intensa che riesce a cogliere le emozioni dell’universo femminile e riportarle nei suoi dipinti rendendole quasi vive.
Ciò che colpisce subito è l’equilibrio nell’utilizzo dei colori che ben si amalgamano fra loro, dove però il rosso sembra essere volersi imporre sugli altri: il rosso è passione.
Anche per chi non è un profondo conoscitore della pittura, delle tecniche e degli stili pittorici, è facile percepire una sensazione di dialogo che Ornella De Rosa trasmette con le sue opere: un dialogo intenso e quasi intimo, quasi sottovoce come si i dipinti volessero confidare dei segreti.
Ma chi più dell’artista ci può spiegare la sua arte?

L'obesità è fortemente correlata con una ridotta "plasticità mentale" (Dott. A. Rea)
La rubrica Zona Rea a cura del Dott. Antonino Rea prosegue con nuovi e sempre interessanti articoli che riguardano la nostra salute.
Quello di oggi tocca l'importante problema dell'obesità e di alcuni parallelismi che uniscono appunto l'obesità con l'attività del nostro cervello.


Lo strumento che si suona senza toccarlo: il theremin (di A. Armio)
Uno strumento antico, ma assolutamente moderno. Uno strumento che si suona senza toccarlo. Ma che diavoleria sarà mai? E ppure esiste e molti di noi ne hanno sentito il suono, senza sapere quale fosse lo strumento che lo generava.
Questo è il theremin, il papà dei sintetizzatori elettronici, o forse meglio dire il nonne, giacchè è nato nel 1919.

L'Astrolabio di Swanbook
Redazione: Desenzano del Garda
Contattaci:
redazione@lastrolabio.swanbook.eu
Torna ai contenuti